Strada statale 7 ter Lecce Taranto – proposta di nuovo percorso

A tutti i parlamentari del Salento tramite e-mail
A tutti i consiglieri regionali del Salento tramite e-mail
Al Ministro delle Infrastrutture Del Rio Roma tramite e-mail

admin – Sab, 07/05/2016 – 12:47

Il Parlamento approvi una legge per tutelare il risparmio

L'art. 47 della Costituzione italiana afferma che la Repubblica incoraggia e tutela il risparmio. Non credo che ciò avvenga. Innanzitutto appare evidente che il risparmiatore non è invogliato a depositare i propri risparmi in quanto gli istituti di credito non concedono interessi anzi lo Stato ha introdotto nuove tasse per coloro che depositano i propri risparmi in banca oppure alle Poste.

admin – Sab, 19/12/2015 – 17:39

Occorre una legge per regolarizzare i prezzi al consumo

Finché la proprietà delle industrie di trasformazione era italiana il problema della differenza tra prezzo al consumo e prezzo alla produzione non si poneva.
Adesso che le industrie italiane sono passate nelle mani degli industriali stranieri che preferiscono comprare il prodotto nei paesi dove costa di meno, anche se il prodotto viene venduto come se fosse italiano ad un prezzo eccessivo rispetto al prezzo di acquisto, è necessario che il Parlamento italiano si interessi del problema.

admin – Ven, 13/11/2015 – 14:48

Referendum contro la riforma scolastica Renzi - Giannini

Si avvisano i cittadini che si stanno raccogliendo le firme contro la riforma scolastica voluta dal Governo Renzi nonostante le contestazioni degli insegnanti.
Coloro che sono interessati all’abrogazione della legge possono firmare presso tutti i municipi di residenza.
La Costituzione italiana permette ai cittadini di correggere gli errori commessi dai parlamentari eletti con una legge dichiarata incostituzionale dalla Corte Costituzionale.
I cittadini italiani non possono sopportare una legge che crea corruzione ed ingiustizie manifeste.

Veglie,11-8-2015

admin – Mar, 11/08/2015 – 12:51

Uva cardinale di Guagnano

admin – Sab, 01/08/2015 – 02:55

Criteri oggettivi nella scelta dei docenti

Ai parlamentari di Camera e Senato

OGGETTO: Art. 3 del d.p.r. 8-3-1999 n. 275 – comma 79 – approvato recentemente al Senato

“ Il dirigente scolastico formula la proposta di incarico in coerenza con il piano dell’offerta formativa. Sono valorizzati il curriculum, le esperienze e le competenze professionali e possono essere svolti colloqui. La trasparenza e la pubblicità dei criteri adottati, degli incarichi conferiti e dei curricula dei docenti sono assicurate attraverso la pubblicazione nel sito Internet dell’istituzione scolastica.”

admin – Mar, 30/06/2015 – 12:46

Lo Spirito Santo su Renzi

Ho letto su di un quotidiano a tiratura nazionale che le assunzioni del personale precario della Scuola dovrebbero essere effettuate da un organo collegiale composto dal preside, da 2 professori, da 2 genitori e da 1 studente: non c’è peggiore sordo di chi non vuol sentire!

admin – Mer, 17/06/2015 – 15:33

La riforma Giannini è incostituzionale

Il testo della riforma sulla scuola approvato alla Camera dei deputati ed ideata dal ministro della Pubblica Istruzione Giannini nonché dal presidente del Consiglio Matteo Renzi è incostituzionale nella parte in cui conferisce al Dirigente Scolastico il potere di assumere il personale con criteri soggettivi e non con criteri oggettivi.

admin – Gio, 04/06/2015 – 12:24

Le responsabilità sono soprattutto dell'ONU

Perché tanti disperati cercano di emigrare in Europa?
Una parte di loro cerca di sopravvivere alla fame e un’altra, la più numerosa, cerca di scappare dalle guerre.
Perché le grandi potenze non intervengono con un esercito guidato esclusivamente dai generali pagati dall’ONU per fermare i banditi che ammazzano le popolazioni indifese nelle varie zone del mondo? Perché si permettono i genocidi? Perché si permette di ammazzare i cristiani nel mondo?

admin – Mar, 21/04/2015 – 15:42

La riforma Giannini è una porcata

Ogni ministro della pubblica istruzione degli ultimi 40 anni ha riformato in peggio la normativa esistente per l’inserimento dei docenti nel mondo della scuola. Nel 1978 i precari della scuola, prima della riforma Spadolini, venivano assunti dal provveditore agli studi a tempo indeterminato, mentre coloro che venivano assunti dai presidi per supplenze brevi percepivano lo stesso stipendio del professore sostituito.

admin – Sab, 14/03/2015 – 01:04

TAP a Casalabate: aboliamo il carbone utilizzato a Cerano

Il sito alternativo scelto dalla Regione Puglia per far approdare a Casalabate il gasdotto che porterà in Italia e in Europa 10 miliardi di metri cubi di gas naturale estratto nell’Azerbaijan non è da scartare a condizione che il governo accetti la riconversione del combustibile utilizzato dalla Centrale elettrica di Cerano da carbone a gas naturale.
Non dobbiamo dimenticare i tumori che sono aumentati nel Salento proprio a causa delle polveri sottili prodotte dalla combustione del carbone utilizzato in quella centrale elettrica.

admin – Sab, 14/02/2015 – 18:11

Campagna LILT Lecce contro il fumo

Campagna LILT Lecce contro il fumo

Campagna LILT Lecce contro il fumo

admin – Dom, 08/02/2015 – 22:39

F24 ELIDE

CONTRATTO DI LOCAZIONE
ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE DEL MODELLO DI PAGAMENTO
F24 ELIDE
Scarica Allegato - Istruzioni

Scarica Allegato - Modello compilabile

admin – Sab, 24/01/2015 – 14:25

L'autogol di Matteo Salvini

Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha deciso di diventare il leader del centro destra, scavalcando Silvio Berlusconi. Dopo aver copiato dal Movimento 5 stelle il motto "No euro" adesso cerca di conquistare l’elettorato di Forza Italia introducendo una sola aliquota irpef per le persone fisiche, cavallo di battaglia di Silvio Berlusconi, detta in inglese "Flat tax" (guai quando i politici parlano in inglese, lo fanno per confondere le idee al popolo).

admin – Dom, 14/12/2014 – 16:25

L'antipolitica non esiste

Il termine antipolitica è stato inventato dalla casta dei politici per continuare a godere dei privilegi di cui nessun parlamentare europeo gode.
Qualsiasi critica fatta a coloro che possiedono il potere è legittima: non esiste l’antipolitica, tutto è politica.
L’errore degli italiani è quello di astenersi dal votare; in questo modo si agevolano gli affaristi del malaffare che si sanno muovere nelle stanze del potere.
Distruggere il Senato permette ad un solo partito di minoranza di occupare il potere in modo assoluto come se ci fosse una dittatura temporanea per 5 anni.

admin – Ven, 12/12/2014 – 14:43